dic 132014
 

Nelle scorse settimane è stata data notizia dell’incontro di informativa svoltosi il 27 novembre al MIUR sull’attivazione dei “corsi di riconversione sul sostegno riservati ai docenti in esubero”, corsi – ad eccezione di qualche università – non ancora iniziati, nonostante lo stanziamento di specifiche risorse fin dal 2012.

Ieri, 11 dicembre, il MIUR ha emanato la nota 18848 con la quale l’amministrazione fornisce le indicazioni operative propedeutiche all’attivazione dei corsi in questione, il cui avvio è previsto per il prossimo gennaio.

Le procedure previste, in accordo con la Conferenza Universitaria Nazionale (CUN) di Scienze della Formazione, indicano le attività e i compiti a carico dei diversi soggetti coinvolti nell’organizzazione e nella gestione dei corsi medesimi (Uffici Scolastici Regionali; Istituzioni Scolastiche che gestiscono i corsi; Università che li erogano).

Alla nota 18848 sono allegati:

  • l’elenco regionale delle scuole affidatarie dei fondi
  • le sedi universitarie
  • le convenzioni stipulate tra la Direzione del Personale del MIUR e la suindicata CUN (
    e
    )
  • la tabella riepilogativa delle domande presentate e dei corsi (
dic 132014
 

importante3Approvata dal Consiglio dei Ministri di venerdì 12 dicembre l’autorizzazione a stanziare 64 milioni di euro per il pagamento delle supplenze brevi, che in molti casi non erano ancora state liquidate con pesantissime difficoltà per gli interessati.
Lunedì le istituzioni scolastiche riceveranno istruzioni affinchè i pagamenti, che avverranno secondo le normali procedure, possano essere immediatamente disposti da NOIPA. Seguiremo con molta attenzione quest’ultima fase di una vicenda che ci ha visti a lungo impegnati e che deve finalmente giungere a positiva conclusione.
Abbiamo infatti, nelle scorse settimane, incalzato l’Amministrazione giorno per giorno con ripetuti interventi affinché si prestasse la giusta attenzione a quanti rivendicano il sacrosanto diritto a essere pagati per il lavoro che svolgono. E’ comunque davvero grave e inaccettabile che vicende di questo genere debbano riproporsi ogni anno, e che mentre si mettono in cantiere ambiziosi progetti di riordino del sistema scolastico si dimostri così scarsa efficacia nel far fronte a quella che dovrebbe essere considerata ordinaria amministrazione.

dic 052014
 

Francesco-Scrima_imagelargeAi giovani si deve, parafrasando Giovenale, il massimo rispetto. Meritano di essere presi sul serio, se non altro perché serissima è la realtà con cui dovranno confrontarsi proprio quando lasceranno la scuola; quando la parola “occupazione” assumerà per loro una ben differente sfumatura di significato. Essere presi sul serio è cosa diversa dal sentirsi dare ragione sempre e comunque: significa incontrare attenzione e ascolto veri.
Rispetto all’occupazione delle scuole, passare dalla repressione agli ammiccamenti paternalistici non è un bel passo avanti. Tanto meno se lo fa chi ricopre importanti ruoli istituzionali. E non va nemmeno bene la paziente sopportazione in attesa che il rito si compia, nel breve lasso di tempo che ne fa una ricorrenza stagionale più o meno simpatica o fastidiosa, a seconda dei punti di vista. Si tratta in ogni caso (repressione, ammiccamento, rassegnazione) di atteggiamenti sbagliati.
Proviamo allora a intrecciare con i giovani un dialogo che si fondi, più che su un discutibile “diritto” a occupare le scuole, sul loro sacrosanto diritto di essere al centro della scuola ogni giorno: di avere una scuola che li accoglie, che li istruisce, che li forma, che li orienta. Che davvero li promuove, conducendoli a scoprire e far fruttare i propri talenti. Una scuola in cui ciascuno sia chiamato a esercitare responsabilmente il suo ruolo, quale che sia (studente, insegnante, dirigente, …), che contempla per tutti precisi diritti e precisi doveri.
Chi svolge incarichi di governo, si preoccupi di mettere le scuole in condizione di non essere mai il luogo dell’apatia e della noia, a cui reagire con occupazioni che a dire il vero sarebbero ancor più noiose della scuola se incanalate negli argini di un’improbabile e stucchevole “creatività assistita”.
Chi fa sindacato, infine, si apra all’attenzione e all’ascolto di un mondo che va assunto come orizzonte a cui tenere rivolto lo sguardo in ogni incombenza della quotidianità. Lì è il futuro della nostra società, che vogliamo sia un futuro di crescita. Guai se dessimo l’impressione di saper offrire agli studenti soltanto qualche maglietta da indossare per le nostre manifestazioni: da grandi, giustamente non ce lo perdonerebbero.

Roma, 4 dicembre 2014

Francesco Scrima, segretario generale Cisl Scuola

nov 072014
 

Una grande manifestazione nazionale in difesa dei servizi pubblici, l’unico argine a una crisi che impoverisce le persone, aumenta le diseguaglianze e frena lo sviluppo.  Le categorie di Cgil, Cisl [continua a leggere]

set 202014
 

Prime note di commento della Cisl Scuola alle linee guida del governo per gli interventi sul sistema scolastico. Dossier linee guida

set 052014
 

Pubblicato l’elenco dei  posti disponibili per gli Incarichi a tempo determinato del personale ATA, profilo assistente tecnico per la convocazione del 08/09/2014. Elenco posti disponibili

set 052014
 

Pubblicato con Decreto Assessoriale n. 39 del 04.09.2014 il  Calendario scolastico 2014/2015. Calendario scolastico 2014/2015  

lug 022014
 

Sono stati prorogati al 3 luglio i termini di comunicazione delle domande e dei posti del II grado e al 23 luglio la pubblicazione dei movimenti.

giu 272014
 

Si è discusso di futuro all’Assemblea Nazionale della Cisl Scuola tenuta a Chianciano. I lavori, aperti  dalla relazione del segretario generale Francesco Scrima sulla situazione politico sindacale, e proseguiti con una comunicazione della [continua a leggere]

apr 172014
 

In occasione delle festività Pasquali, tutte le sedi territoriali della Cisl Scuola Palermo Trapani resteranno chiuse  dal   17 Aprile 2014  al 22 Aprile 2014.  

apr 072014
 

In occasione delle giornate di informazione – formazione Espero Day, gli uffici della Cisl Scuola Palermo Trapani,  sede territoriale di Palermo, resteranno chiusi nella giornata di Lunedì 7 Marzo 2014.

apr 052014
 

In merito alla  ”riqualificazione dell’insegnamento lingua straniera nella scuola primaria” pubblichiamo la riflessione di Ninni Bonacasa, già dirigente di :Cisl Scuola, che riteniamo precisa, puntuale e completa nell’evidenziare le contraddizioni [continua a leggere]

feb 202014
 

Le dimissioni del governo Letta, col quasi certo avvicendamento al Ministero dell’istruzione, relegano nel repertorio delle (buone?) intenzioni l’avvio di una fase costituente per la scuola, che l’on. Maria Chiara [continua a leggere]

feb 102014
 

Si comunica che L’USR Sicilia, di intesa con il Conservatorio di Palermo, sta procedendo all’attivazione dei percorsi abilitanti speciali relativamente alle seguenti classi di concorso: –    A077 Tutti i [continua a leggere]

gen 202014
 

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia ha pubblicato in data odierna gli elenchi definitivi dei candidati aventi/non aventi i requisiti per l’accesso ai Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) per la regione Sicilia. Con [continua a leggere]

gen 032014
 

  Si comunica che giorno 7 gennaio 2014 alle ore 15,30 presso l’Istituto Tecnico Industriale “Vittorio Emanuele III”  Via Duca della Verdura n. 48  -  Palermo, avrà luogo un’assemblea sindacale [continua a leggere]

dic 302013
 

Profonda commozione ha suscitato la morte, avvenuta ieri 27 dicembre  a Palermo, di Alessandra Siragusa, già parlamentare del Partito Democratico nella scorsa legislatura, nella quale aveva fatto parte della VII Commissione Cultura [continua a leggere]

dic 232013
 

Auguri di Buon Natale dalla Cisl Scuola Palermo Trapani  

nov 152013
 

La Cisl Sicilia aderisce allo sciopero di giorno 15 Novembre ma non partecipa alla manifestazioni che si terranno a livello locale. Si ricorda al personale della scuola che si potrà [continua a leggere]

ott 192013
 

L’Ufficio XV- Ambito territoriale per la provincia di Palermo ha pubblicato in data 18 Ottobre 2013 il calendario delle convocazioni per la stipula di contratti a tempo determinato per l’a.s. 2013/2014 [continua a leggere]

ott 122013
 

Le organizzazioni sindacali Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, con una lettera unitaria al Ministro  del Lavoro e delle Politiche Sociali, al  Ministro della Coesione Territoriale e ai Prefetti delle Province Siciliane, rappresentano  la [continua a leggere]

ago 302013
 

La Cisl Scuola, consapevole della crescente importanza dei nuovi canali comunicativi, mette a disposizione un nuovo strumento di informazione aperto a tutti coloro siano interessati a ricevere informazioni ed aggiornamenti [continua a leggere]