mar 072020
 

g_a60b676923“Se per superare questa prova l’Italia ha bisogno di muoversi con unità di intenti, la scuola potrà dare un contributo decisivo anzitutto proponendosi e agendo come una vera e autentica comunità professionale. Dove tutti e ciascuno sappiano mettere in primo piano non l’affermazione di sé e del proprio ruolo, ma la volontà di cooperare, sempre e ancor più in una situazione particolarmente difficile, nella quale bisogna far coesistere la tutela della salute di studenti, insegnanti e educatori, personale ATA, dirigenti e la salvaguardia del diritto allo studio, anche in una situazione di prolungata sospensione delle attività. Continue reading »

gen 142020
 

 

immagine-del-14-01-20-alle-16-34L’incontro di presentazione dei corsi di preparazione ai concorsi e al Tfa sostegno  si terrà presso  l’Istituto Immacolata Concezione sito in Via Marchese di Villabianca, 99, a Palermo. (ingresso  da angolo via Generale Streva, di fronte distributore Esso)

La partecipazione è subordinata alla compilazione della relativa scheda di adesione ed è gratuita. 

 

 

gen 092020
 

 

 

locandina

La Cisl Scuola Palermo Trapani, in collaborazione con IRSEF IRFED nazionale, presenterà i corsi di preparazione ai Concorsi e al TFA sostegno V° ciclo, per i docenti di ogni ordine e grado.

L’incontro di presentazione, gratuito, si terrà il 20 Gennaio 2020 a Palermo alle ore 16,00 presso l’Istituto Immacolata Concezione sito in Via Marchese di Villabianca, 99, Palermo. (angolo via Generale Strega di fronte distributore Esso)

 

 

 

 

 

 

 

dic 232019
 

SI COMUNICA ALLA GENTILE UTENZA CHE GLI UFFICI DELLA CISL SCUOLA PALERMO TRAPANI RIMARRANNO CHIUSI DAL 24 DICEMBRE 2019 AL 02 GENNAIO 2020.

IL RICEVIMENTO DI GIORNO 3 GENNAIO 2020 AVVERRA’ IN ORARIO MATTUTINO DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 13.00

SI COGLIE L’OCCASIONE PER PORGERE GLI AUGURI DI SERENE FESTIVITA’

preview

dic 222019
 

Si è svolto ieri, 19 dicembre 2019, con la diretta partecipazione del Ministro Fioramonti, l’incontro fra sindacati e MIUR per l’esperimento del tentativo di conciliazione a seguito della proclamazione dello stato di agitazione in tutti i settori del comparto Istruzione e Ricerca da parte di FLC CGIL, CISL FSUR, UIL SCUOLA RUA, SNALS CONFSAL e GILDA UNAMS.

Dal Ministro sono stati assunti precisi impegni in ordine alle questioni oggetto del confronto (rinnovo del CCNL, contrasto alla precarietà, nuovo sistema per le abilitazioni, passaggio dei facenti funzioni nel ruolo dei DSGA, soluzioni per completare la stabilizzazione dei precari in Enti di Ricerca, Università ed AFAM), definendo in modo puntuale tempi, modalità e strumenti attraverso i quali portarle a positiva soluzione, come indicato nel verbale di conciliazione sottoscritto dalle parti.

Il primo tavolo di confronto, incentrato sullo svolgimento dei concorsi, è stato fissato per il 7 gennaio. Entro gennaio partirà quello sui percorsi di abilitazione, in vista del ddl collegato alla legge di bilancio in corso di approvazione. Per i facenti funzioni DSGA il ministro è impegnato a inserire una norma ad hoc nel primo provvedimento legislativo utile.

Entro e non oltre il mese di gennaio prenderà avvio, in raccordo col negoziato presso la Presidenza del Consiglio, il tavolo per il rinnovo del CCNL di comparto. Sempre entro il mese di gennaio si attiveranno i tavoli specifici di settore per Scuola, Università ed AFAM, Ricerca.

Nel verbale si fa inoltre preciso riferimento alla necessità di consolidare il carattere unitario e nazionale del sistema d’istruzione.

Alla luce dei precisi impegni assunti dal Ministro, sulla cui puntuale attuazione i sindacati continueranno a vigilare, è stata decisa la sospensione dello stato di agitazione.

Roma, 20 dicembre 2019

FLC CGIL, Francesco Sinopoli
CISL FSUR, Maddalena Gissi
UIL SCUOLA RUA, Giuseppe Turi
SNALS CONFSAL, Elvira Serafini
GILDA UNAMS, Rino Di Meglio

* * * * *

Sul positivo esito del tentativo di conciliazione è intervenuta Maddalena Gissi, segretaria generale della Cisl Scuola. Alcune delle sue dichiarazioni sono state riprese dall’Agenzia ANSA.

Gissi (Cisl), apertura dal governo su molti punti. (Ansa, Roma, 20.12.2019)

“Ci sono stati elementi interessanti di apertura: abbiamo conquistato tavoli sostanziali ottenendo l’inserimento di una figura politica e un tavolo governativo per il rinnovo del contratto, nell’ambito del rinnovo del contratto del pubblico impiego”. Lo dice all’ANSA la leader della Cisl Scuola, Maddalena Gissi commentando la conciliazione raggiunta tra i sindacati e il Miur, nella persona del ministro Lorenzo Fioramonti.

“Abbiamo ottenuto il tavolo per discutere dei bandi di concorso e delle regole: escluso quanto già previsto dal decreto, su questo argomento molto altro dovrà essere discusso a partire dalle prove, dalle valutazioni, dai posti e dalle classi di concorso”, prosegue Gissi

“Abbiamo ottenuto l’apertura di un tavolo per la mobilità, per facilitarla e conquistato - e la Cisl Scuola si è molto battuta - la necessità di abilitazioni strutturali, con cadenza periodica, aperte a tutti ad ogni livello. Per i facenti funzioni abbiamo aperto uno spiraglio: sarà costruita nel decreto “Milleproroghe” per riportare la vicenda del titolo nell’ambito corretto”.

dic 152019
 

ivana-barbacci-segretaria-nazionale-cisl-scuola

Intervista dell’11/12/2019 a Ivana Barbacci Segretaria Nazionale CISL Scuola con delega per IdR, sull’emendamento in discussione al Senato sul concorso per gli Insegnanti di Religione. Estratto audio da Radio Cammarata di Cefalù, giornalista Giuseppe Simplicio.

Link audio intervista: apri pagina-> Ivana Barbacci: intervista sull’emendamento IdR in discussione al Senato

 

Prof. Dario Di Fiore, idr

ott 302019
 

150_oreSi avvicina la scadenza per la presentazione delle domande volte a fruire dei permessi per motivi di studio nel corso dell’anno 2019. La materia, infatti, è disciplinata con riferimento all’anno solare, non all’anno scolastico.

Normalmente la scadenza fissata è quella del 15 novembre, anche se a livello regionale possono essere stabilite date diverse, dal momento che il CCNL affida alla contrattazione regionale la definizione dei criteri di fruizione dei permessi in questione. Continue reading »

ott 222019
 

t_85adb358b4Non ce l’ha fatta il bambino di 6 anni caduto nella tromba delle scale della scuola primaria Pirelli di Milano. La notizia ha generato profondo sgomento in tutti gli operatori scolastici dell’istituto. Le Organizzazioni Sindacali si uniscono al loro dolore e tutt’insieme in un abbraccio ai genitori del piccolo alunno. Continue reading »

ott 152019
 

nuova-sede-500x360

 

 

Si avvisa la gentile utenza che, a partire da giovedì 16 ottobre 2019, i nostri servizi di consulenza per Personale docente e ATA  saranno attivi  anche presso la nuova sede di Terrasini sita in Via Ruggero Settimo n. 90 ( angolo via Monsignore Evola)

La sede osserverà il seguente orario di ricevimento:

 

Ogni giovedì dalle ore 16 alle ore 18

 

 

La Segreteria della Cisl Scuola Palermo Trapani

 

 

 

lug 262019
 

ministero-istruzione-15Sulla G.U. del 18 luglio è stato pubblicato il DPCM di autorizzazione ad avviare la procedura concorsuale per la scuola primaria e dell’infanzia.
Saranno banditi 16.959 posti di cui 10.624 per l’a.s. 2020/21 e 6.335 per l’a.s. 2021/22.
Ricordiamo che il regolamento del futuro concorso è già stato pubblicato e che sono previste: una eventuale prova pre-selettiva (da tenersi nel caso in cui il numero di partecipanti sia superiore di tre volte al numero di posti messi a concorso), una prova scritta (della durata complessiva di 180 minuti) strutturata su 3 quesiti di cui uno destinato alla comprensione della lingua straniera di livello B2 del QCER, ed una prova orale di 30 minuti (consistente nella progettazione di un’attività didattica, con utilizzo anche delle TIC).

lug 262019
 

images-5Nell’odierno incontro di informativa sul concorso dirigenti scolastici, l’Amministrazione ha fornito i seguenti dati: i candidati idonei alla procedura concorsuale sono 3.420 e i vincitori sono 2.900; le assunzioni dalla graduatoria del concorso saranno tra 1.980 e 1.982 (il dato potrebbe avere alcune piccole oscillazioni a causa di ultimi aggiustamenti sul versante dei mutamenti di incarico) a cui aggiungere 7 posti per le scuole con lingua di insegnamento slovena o bilingue sloveno-italiano. Nel successivo anno scolastico si scorrerà ancora la graduatoria sino alla posizione 2.900. Si procederà anche all’assunzione di 39 dirigenti scolastici idonei nella precedente procedura concorsuale della regione Campania. Inoltre, 67 dirigenti hanno richiesto ed ottenuto il trattenimento in servizio, uno la riammissione in servizio e altri 21 saranno assunti per effetto di provvedimenti giurisdizionali riguardanti la regione Sicilia. Pertanto la richiesta di autorizzazione per l’immissione in ruolo prevede complessivamente la copertura di 2.117 posti vacanti e disponibili, dei quali, come detto, 1.980 o 1.982 dalla graduatoria concorsuale.  Continue reading »

lug 262019
 

g_c7d8d18e5cIn attesa di poter conoscere più direttamente i testi su cui si sta discutendo, non c’è dubbio che se si confermassero le voci di un’esclusione della scuola dai progetti di regionalizzazione sarebbe per noi un fatto molto positivo, a coronamento di un’azione che la CISL Scuola sta conducendo da mesi, insieme agli altri sindacati e a un arco vastissimo di associazioni professionali e culturali, per l’unitarietà del sistema d’istruzione. Se così fosse, verrebbero rispettati gli impegni assunti nell’intesa di Palazzo Chigi del 24 aprile, un’intesa che è frutto anche di una positiva interlocuzione col MIUR e col ministro Bussetti.  Continue reading »

lug 262019
 

cameradeputati_palazzo_2_24Si è tenuta questo pomeriggio, al Miur, l’informativa sulle immissioni in ruolo e l’organico di fatto del personale ATA per l’a.s. 2019/20. L’autorizzazione al Mef ad assumere è stata richiesta per 

. I dati sono riferiti alle cessazioni certificate risalenti all’11 luglio. Ai presumibili detti 8.408 posti si dovranno aggiungerne 226 per consentire il passaggio dei “co.co.co.” da part time a full time. Continue reading »