ott 242011
 

Siamo molto soddisfatti per la nomina di Ignazio Visco alla guida di Bankitalia. Si tratta di una scelta che va nella direzione giusta per un Paese che ha forte bisogno di unità, ma per noi è anche significativo che un ruolo così importante e delicato sia affidato ad un uomo da sempre convinto del grande valore del capitale umano e della conoscenza come sfida decisiva per lo sviluppo.  Un bel segnale in un momento di grandi difficoltà da cui si può uscire anche facendo della scuola e della formazione un terreno di intelligente e mirato investimento.

Roma, 21 ottobre 2011

Francesco Scrima, segretario generale Cisl Scuola

 

 

 

ott 132011
 

E’ troppo tempo oramai che subiamo attacchi inqualificabili che mettono in discussione il valore del nostro lavoro, il nostro impegno, la nostra competenza, e che mirano a dividere il mondo del lavoro e a far guadagnare facili consensi. Anche a costo di falsare  la realtà, giocando su scontati luoghi comuni, scivolando nella deriva di un facile quanto sterile populismo. Continuare a sostenere che il lavoro pubblico è un peso insostenibile per la nostra economia è offensivo per noi, ma soprattutto  è sbagliato: è sbagliato perché il lavoro pubblico, ben gestito e opportunamente valorizzato, può essere una risorsa decisiva per rilanciare prospettive di crescita e sviluppo per l’intero Paese“.  Lo ha affermato il segretario generale della Cisl Scuola, Francesco Scrima, nel suo

intervento agli Stati Generali del lavoro pubblico riuniti oggi a Roma su iniziativa della CISL.


ott 102011
 

Comunicato Unitario CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS Confsal e GILDA Unams

La piena validità ai fini delle progressioni di carriera è già stata recuperata per il 2010, gli scatti maturati in quell’anno sono stati regolarmente pagati; ora è necessario dare seguito alle intese e pagare quelli relativi al 2011.
Lo chiedono i sindacati che lo scorso anno hanno raggiunto un accordo con i ministri dell’Istruzione e dell’Economia, tradotto in un decreto interministeriale di cui oggi chiedono la puntuale attuazione. Nei giorni scorsi si sono diffuse voci allarmanti su una presunta insufficienza delle risorse necessarie a coprire il fabbisogno per gli scatti: per questo CISL, UIL, Snals e Gilda chiedono di essere urgentemente convocati dal Ministro dell’Istruzione per una verifica della situazione.
L’incontro deve avvenire subito, affermano i segretari generali delle quattro organizzazioni, perché la maggior parte degli interessati matura lo scatto a gennaio e per questo occorre che la procedura di certificazione delle risorse sia completata quanto prima.
Difendere gli scatti di anzianità significa impedire che i lavoratori della scuola siano penalizzati due volte, avendo già subito come tutto il pubblico impiego il blocco dei rinnovi contrattuali.
L’intesa raggiunta lo scorso anno è stata da questo punto di vista l’unica risposta rivelatasi efficace e praticabile: va ora ripresa e portata a completamento per il 2011 e il 2012.

Roma, 10 ottobre 2011

I Segretari Generali di
CISL  Scuola: Francesco Scrima
UIL Scuola: Massimo Di Menna
SNALS Confsal: Marco Paolo Nigi
GILDA Unams: Rino Di Meglio

 

 

 

ott 062011
 

Dichiarazione di Francesco Scrima, Segretario Generale CISL Scuola

I fatti che si sono registrati in merito alla predisposizione delle prove preselettive del concorso a dirigente scolastico destano numerose perplessità e preoccupazioni.
Le condizioni nelle quali i docenti candidati andranno a sostenere la preselezione, che oggi tutti invocano seria e trasparente, per reclutare i futuri dirigenti scolastici, una figura delicata e complessa per la buona gestione della scuola, non depongono bene per un sereno svolgimento del concorso, con il rischio concreto che si apra un nuovo contenzioso.
Decida il ministero se ci sono ancora i requisiti per andare avanti e garantire certezza del diritto e rispetto del lavoro e dell’impegno degli insegnanti.

Roma, 6 ottobre 2011

ott 052011
 

Dal sito dell’USR Sicilia

Si pubblica il Decreto del Direttore Generale dell’USR per la Sicilia prot. n. MPI.AOODRSI.REG.UFF.16135 del 04/10/2011 di nomina della Commissione esaminatrice del Concorso per esami e titoli per il reclutamento di Dirigenti scolastici per la scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado e per gli istituti educativi (D.D.G. 13 luglio 2011).

 

ott 032011
 

Dichiarazione di Francesco Scrima, Segretario Generale CISL Scuola

Sarebbe un peccato che l’ordine del giorno votato alla Camera sull’otto per mille alla scuola rimanesse soltanto uno dei ricorrenti episodi di polemica tra opposti schieramenti. Secondo quanto precisato dagli stessi estensori dell’ordine del giorno, si tratta di consentire la destinazione di risorse alla “scuola pubblica”, dunque anche alla scuola non statale paritaria, che la legge 62/2000 di Berlinguer considera pubblica a tutti gli effetti.
Le risorse così ricavate andrebbero utilizzate per la sicurezza e l’adeguamento funzionale degli edifici, d’intesa con gli enti locali. Come si vede, una destinazione non generica, ma puntualmente indirizzata. Se pensiamo alla dimensione del problema edilizia scolastica, sotto il profilo dell’adeguatezza e della sicurezza, difficile credere che si tratti di un intervento risolutivo; ancor più difficile non sorridere del temuto rischio di crollo dei tetti delle scuole cattoliche, che ci auguriamo poggino su sostegni strutturali più robusti degli appoggi “politici” offerti da così incauti difensori.
A noi piace, di questa proposta, soprattutto l’idea di una scuola per la quale non ci si limita ad attendere, o rivendicare, l’intervento di altri (Governo, Stato, Regioni, ecc.) ma si è sollecitati a prendere in carico anche personalmente il problema, attraverso scelte che sono nella disponibilità del singolo cittadino contribuente.
Una scuola per la quale non solo si chiede, ma si è disposti a dare. E’ da escludere, in ogni caso, che il ricorso all’otto per mille possa manlevare lo Stato, anche solo in parte, dal dovere di assicurare le necessarie risorse all’istruzione e alla formazione.

Roma, 30 settembre 2011