lug 202015
 

Conclusosi ieri – in materia di organico di diritto del personale ATA – il confronto con il sottosegretario Faraone, l’amministrazione ha diramato gli specifici provvedimenti: lo schema di decreto interministeriale e la nota circolare.

Allo schema di decreto sono allegate le tabelle che ripartiscono gli organici per regione e profilo professionale, organici che in applicazione della “legge di stabilità 2015” prevedono una riduzione di 855 posti di collaboratore scolastico e di 1.165 assistenti amministrativi.

La nota 20965 precisa, come negli anni precedenti, che la dotazione assegnata complessivamente comprende una quota di posti aggiuntivi rispetto allo sviluppo operato dalle nuove tabelle di calcolo (ex accantonamento del 3%); la ripartizione di tali posti è come al solito operata dagli USR.

La nota si conclude, come di consueto, con la previsione della possibilità di un adeguamento dell’organico di diritto alla situazione di fatto. Seguiremo con attenzione dette operazioni per garantire la realizzazione dell’impegno assunto dal sottosegretario nell’incontro di ieri: quello cioè del recupero dei 2.020 posti tagliati in diritto ai quali dovranno aggiungersi gli ulteriori 5.000 (circa) già autorizzati sull’“organico di fatto 2014/15”.

                                                                               * *

L’amministrazione – per quanto previsto nei suddetti provvedimenti – ha comunicato che le funzioni per concludere le operazioni di organico da parte degli Uffici Scolastici Provinciali saranno aperte dal 15 al 23 luglio. Conseguentemente slitteranno le date relative alla mobilità del personale ATA:

  • 20 agosto – pubblicazione dei trasferimenti
  • 26 agosto – termine per le domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria