giu 272016
 

Le assunzioni avverranno in due fasi: “regionale” (scorrimento delle GM 2012 fino al raggiungimento del contingente dei posti) e “nazionale” (i docenti non assunti nella regione di iscrizione per incapienza di posti potranno partecipare alle assunzioni sui posti disponibili dopo le fasi regionali). Per la fase “nazionale” la domanda dovrà essere presentata esclusivamente attraverso “istanze on line” dal 29.7 (ore 9.00) al 9.8.2016 (ore 14.00).

Il Miur ha emanato il

con il quale l’amministrazione – in attuazione e con le modalità previste dalle diposizioni dell’art. 1-quater della legge 89 del 26.5.2016 (di conversione del decreto-legge 45 del 29.3.2016) -  avvia la procedura di assunzione dei docenti della scuola dell’infanzia inseriti a pieno titolo nelle graduatorie di merito del concorso ordinario del 2012.

Destinatari (art. 2)

Le assunzioni sono rivolte ai docenti:

  • inseriti a pieno titolo nelle graduatorie di merito (GM) del concorso del 2012 di scuola dell’infanzia;
  • che non siano già stati assunti a tempo indeterminato per altro tipo di posto, grado di istruzione e/o classe di concorso.

Posti disponibili per la procedura (art. 3)

Saranno destinati alle nomine il 50% dei posti di tipo comune e di sostegno della scuola dell’infanzia vacanti e disponibili per l’a.s. 2016/17. In presenza di posti dispari la quota destinata alla GM sarà arrotondata per eccesso. Il restante 50% dei posti sarà assegnato alle assunzioni dei docenti inseriti nelle GaE.

Nelle regioni in cui le GM della scuola dell’infanzia sono esaurite oppure in presenza di aspiranti inferiori ai posti disponibili, sarà accantonato un numero di posti pari al 15% del totale dei posti vacanti e disponibili da destinare alla fase nazionale di assunzioni.

Fasi delle assunzioni (art. 4)

Le assunzioni, avverranno in due fasi:

  • fase regionale” – Si procederà allo scorrimento delle GM 2012, ivi compreso il riconoscimento delle riserve, fino  al raggiungimento del contingente dei posti (definito nell’art. 3);
  • fase nazionale” – I docenti non assunti nella regione di iscrizione per incapienza di posti, parteciperanno, a domanda, alle assunzioni sui posti disponibili dopo le fasi regionali.

Fase nazionale: domande e procedure (artt. 5 e 6)

Per la partecipazione alla “fase nazionale” gli interessati dovranno presentare un’unica domanda – esclusivamente attraverso “istanze on line” (le domande inviate in modalità diversa non saranno prese in considerazione) – dalle ore 9.00 del 29 luglio 2016 alle ore 14.00 del 9 agosto 2016. Un apposito avviso sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale – IV serie speciale “concorsi ed esami” - del 12 luglio 2016.

Nella domanda dovrà essere espresso l’ordine di preferenza:

  • tra i posti comuni e i posti di sostegno (ovviamente solo per gli aspiranti in possesso del titolo di specializzazione);
  • tra tutte le regioni a livello nazionale, partendo dalla regione di iscrizione al concorso.

Le assunzioni saranno effettuate scorrendo le regioni nell’ordine di preferenza indicato, considerando per ciascuna regione la tipologia di posto richiesta secondo l’ordine espresso nella domanda e in base al punteggio posseduto.

Accettazione o rinuncia dell’assunzione (artt. 7 e 8)

L’accettazione o la rinuncia dovrà avvenire entro 5 giorni dalla data di comunicazione tramite Polis. In caso di mancata accettazione nel termine e con le modalità predette, è prevista la cancellazione dalle rispettive graduatorie di merito e ad esaurimento.

La decorrenza economica del contratto di assunzione è subordinata all’effettiva presa di servizio presso la sede assegnata.

                                                                                                         * * *

Tutte le comunicazioni relative alla fase nazionale – domanda di assunzione, espressione di preferenze, accettazione o rinuncia dell’assunzione – avverranno esclusivamente tramite il sistema informativo.

Le graduatorie di merito in questione saranno soppresse al termine della procedura, anche in caso di incompleto assorbimento degli aspiranti inseriti.