ago 052016
 

avviso-urgenteA pochi giorni dalla pubblicazione dei movimenti e dopo avere già assistito allo scempio prodotto da un sistema informatizzato che si fonda su un algoritmo sconosciuto e comunque non rispondente al dettato della norma contrattuale abbiamo dimostrato al Miur che non è stato applicato, per la gestione informatizzata delle procedure, un algoritmo congruente con il contratto sulla mobilità e abbiamo chiesto con insistenza l’annullamento delle operazioni. I movimenti non rispondenti a quanto previsto dalle regole definite contrattualmente potranno essere sanati attraverso la richiesta di conciliazione ai sensi dell’art. 135 del CCNL all’ufficio territoriale che ha validato la domanda. Si tratta certamente di una soluzione che non ci soddisfa tuttavia bisogna ricordare che la conciliazione sottoscritta avrebbe valore di sentenza e consentirebbe di ottenere lo stesso risultato che si potrebbe raggiungere dopo una lunga e costosa vertenza al giudice del lavoro.

La segreteria della Cisl Scuola Palermo Trapani sosterrà concretamente tutti i docenti interessati e coinvolti al fine di ottenere la rettifica del trasferimento ottenuto in modo difforme da quanto previsto dal CCNI sulla mobilità. A tal proposito presso le nostre strutture è già disponibile tutta la documentazione necessaria che deve essere necessariamente inviata entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dei movimenti presso l’Ufficio territoriale.

Di seguito riportiamo comunque il termine di presentazione con riferimento alla data di diffusione da parte del MIUR

  • SCUOLA DELL’INFANZIA(data di pubblicazione MIUR 27 luglio 2016)  da inviare entro l’11 agosto 2016
  • SCUOLA PRIMARIA(data di pubblicazione MIUR 29 luglio 2016) da inviare entro il 13 agosto 2016
  • SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO(data di pubblicazione MIUR 3 agosto 2016) da inviare entro il 18 agosto 2016

 

Ulteriori dettagli presso le nostre sedi territoriali.