apr 282017
 

palazzo_chigi_03Nonostante sia in corso di perfezionamento l’iter di certificazione dell’Ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente il passaggio da ambito territoriale a scuola per l’a.s. 2017/2018, ipotesi sottoscritta lo scorso 11 aprile, il Miur ha emanato – senza alcuna consultazione con le Organizzazioni Sindacali firmatarie del CCNI – la nota prot. n. 16977 del 19.4.2017 “al fine di consentire ai direttori regionali la predisposizione degli atti e dei momenti informativi necessari per rendere tempestivamente esecutiva la procedura definita nell’ipotesi, una volta ottenuto il nulla osta definitivo all’applicazione della medesima”.

Nella nota 16977 è riportata anche la specifica tabella con la tempistica, sintetizzata anche in ordine al termine perentorio che l’ipotesi contrattuale assegna al Collegio dei Docenti per addivenire ad una deliberazione: sette giorni dall’ultima data utile per la pubblicazione degli avvisi.

Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals hanno inviato al Capo Dipartimento Miur e al Direttore generale del personale scolastico una lettera unitaria con la quale si richiede un incontro urgente in considerazione “che non è stata data alcuna informazione preventiva alle OO.SS. firmatarie, pur trattandosi di materia contrattuale, fatto che esige il coinvolgimento delle stesse parti firmatarie senza possibilità alcuna di emanazione con atto unilaterale dell’amministrazione”.

Files:

359